SERVE LA PUBBLICITA’ ?

E’ PIU’ IMPORTANTE IL PRODOTTO O UN’EFFICACE COMUNICAZIONE DEL PRODOTTO ?

IL PRODOTTO E IL SERVIZIO CHE OFFRI E’ FONDAMENTALE,

ED E’ FONDAMENTALE CHE SODDISFI SEMPRE

LE ATTESE DEL CLIENTE.

PERO’ QUANTO E’ IMPORTANTE SAPERLO COMUNICARE?

Un esempio pratico:

La famosa paninoteca McDonald’s è diventata una multinazionale grazie ai suoi prodotti genuini e ricercati

o grazie ad un ottimo sistema di marketing ?

Hanno riversato il loro impegno alla ricerca del prodotto o si sono focalizzati su come pubblicizzarsi e comunicare al meglio?

Quindi, meglio avere un ottimo prodotto o sapere comunicare in maniera ottima ?

Il modello non cambia anche nelle realtà aziendali locali, se hai un buon prodotto ma non lo comunichi abbastanza è come non averlo…

Non fare l’errore di pensare che siccome sei sul mercato da decenni allora tutti ti conoscano…

Tutti sanno cosa fai, tutti ti vedono e tutti quando avranno bisogno verranno da te…

La memoria umana non è un’ accumulatore all’infinito…è programmata per tralasciare col tempo le informazioni meno importanti

per poter accogliere le nuove, quindi se vuoi essere nei pensieri del tuo cliente quando ha bisogno di te,

devi alimentare costantemente la sua memoria, è un dato di fatto, devi conquistarti un piccolo spazio nella sua memoria,

e per farlo l’ unico modo è fare pubblicità.

Come è cambiata la clientela?

In passato il cliente rimaneva fedele alla bottega sotto casa per tutta la vita, si fidava del suo bottegaio

e grossomodo comprava da lui quello che aveva, senza grosse pretese.

Oggi la clientela è cambiata, è più informata, ha molta più scelta, vuole valutare bene ciò che compra sia che sia un prodotto o un servizio,

se è il caso fa ricerche su internet e visita diversi fornitori prima di scegliere.

Quando il cliente sta valutando tra diverse aziende che offrono il tuo prodotto o servizio,

TU non puoi non essere almeno nelle sue opzioni da valutare,

quindi devi essere nella sua mente e per essere nella sua mente, devi fare pubblicità.

Scegli la pubblicità che preferisci, con chi preferisci, ma non fare l’ errore di pensare che non ne hai bisogno.

Perchè il tuo competitor probabilmente la sta facendo e alla lunga si sostituisce a te nella mente dei tuoi clienti.

Quando comprano i clienti?

Tu quando vai a comprare? Quando hai necessità di una cosa…

i tuoi clienti lo stesso, quando hanno bisogno, iniziano a guardarsi in torno e valutano chi può offrirgli quello che cercano.

Il tuo primo obbiettivo è

essere nelle sue opzioni da valutare

il secondo obbiettivo è

essere la Migliore scelta possibile

Come si diventa la Migliore scelta possibile

Valorizzando le proprie caratteristiche, le proprie unicità, il proprio valore aggiunto.

i propri punti di forza possono essere molteplici…

di caratteristiche prodotto o servizio, di assistenza e post vendita, esperienza e professionalità, la soddisfazione dei vecchi clienti, la vasta scelta,

persino l’orario può essere un valore aggiunto per cui un cliente ci possa preferire al nostro competitor.

Ad esempio.

ho solo 2 ore di buco nella pausa pranzo

scelgo chi fa orario continuato.

Qualsiasi siano i tuoi punti di forza, devi continuamente comunicarli ai possibili clienti.

Quando sono diventato la migliore scelta possibile, mi godo la vittoria?

Ritorniamo al concetto che il cervello umano man mano che acquisisce nuove informazioni cancella le vecchie.

Infatti per fare un esempio la Coca cola, leader indiscusso nel proprio settore, non si gode la vittoria,

perchè sa di dover continuare a mantenere il proprio vantaggio sulla propria concorrenza.

Queste sono le leggi del mercato, della concorrenza, della competizione…

se non ti fai vedere non ci sei, se non ci sei si dimenticano, se si dimenticano non ti scelgono e se non ti scelgono…Ciao

IL SEGRETO E’ ESSERE NEL TUO SETTORE:

ILDEL TUO POTENZIALE CLIENTE